ALEZEIA

La verità vi farà liberi

  • Monitoraggio OBAMA: le promesse e la realtà
  • Categorie

  • Commenti recenti

    Breve cronistoria de… su OBAMALLAH
    QUANDO EMMA BONINO P… su La vera storia di Emma Bo…
    ikzus su “Berlino cambi o sarà re…
    tonino su La vera storia di Emma Bo…
    Monti: «Emma Bonino… su La vera storia di Emma Bo…
    Borongo Amedeo su I due papi e il peccato
    Borongo Amedeo su I due papi e il peccato
    Ganimede Dignan su A chi crede e a chi ragio…
    Ganimede Dignan su Giovani, vi voglio tutti …
    Ganimede Dignan su I due papi e il peccato
    Ganimede Dignan su La vera storia di Emma Bo…
    ikzus su I due papi e il peccato
    Amedeo Borongo su I due papi e il peccato
    Tamburini su La vera storia di Emma Bo…
    Mario su La vera storia di Emma Bo…
  • Archivi

  • Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

    Segui assieme ad altri 13 follower

  • Iscriviti

  • Annunci

La dignità della differenza. Come evitare lo scontro delle civiltà


“Lo scontro delle civiltà” è una delle espressioni utilizzate più di frequente per descrivere l’attuale situazione geopolitica: nello scenario disegnato da Samuel Huntington, sono le differenze religiose e culturali a determinare i conflitti che stanno insanguinando e insanguineranno il pianeta. Ma forse il quadro evocato dallo studioso americano non è l’unico. Forse è ancora possibile evitare la deriva di questa guerra totale globale. L’obiettivo di Jonathan Sacks è quello di tracciare la strada verso una diversa coesistenza. Per farlo non è sufficiente trovare dei valori comuni a tutti gli esseri umani: è necessario anche imparare ad accettare le differenze e è capire come l’unità del Creatore si rifletta nella diversità del creato.

–      –      –      –      –      –      –      –      –      –      –      –      –      –      –      –      –      –

Un libro molto bello, la cui parte migliore non è quella che gli da il titolo: la ricetta dell’autore per scongiurare lo scontro delle civiltà ha poche chances di successo. Tuttavia, questo rabbino scrive pagine molto profonde sulla nostra civiltà e sull’animo umano, mettendo in risalto una visione – quella ebraica – che pur essendo alla radice della nostra, non ci appartiene. Esperto di umanità (oltre che di religione, è ovvio), l’autore cade invece in molti luoghi comuni quando affronta le questioni economiche, come capita a quasi tutti. Il penultimo capitolo, sul perdono, vale da solo tutto il libro.
Voto: 4 / 5

–      –      –      –      –      –      –      –      –      –      –      –      –      –      –      –      –      –

«Una critica etica della politica e dell’economia della globalizzazione, permeata da un profondo senso della storia. Un grande libro.»
The Times

«Una profonda meditazione sulla diversità umana e sulle differenze religiose.»
The Independent

recensione 1

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: