ALEZEIA

La verità vi farà liberi

Posted by ikzus su 22 febbraio 2012


QUARESIMA 2012

Inviato da Paola Bettella (GRAZIE!):

“è certo giusto ed anche doveroso che noi si parli oggi molto della questione sociale, ma ad una condizione:che ognuno prima di voler risolvere la questione sociale voglia risolvere la questione della sua propria salvezza.Prima di volere una migliore giustizia sociale per tutti, dobbiamo imparare a volere, ciascuno di noi per sé, un maggior distacco dai beni terreni, una maggiore semplicità di vita; dobbiamo imparare ad amare, ciascuno per sé, quella povertà di spirito che è la condizione preliminare di ogni vera vita cristiana.

La povertà di spirito che è richiesta al cristiano altro in fondo non è che la scelta di Dio da parte di ogni anima; scelta che suppone non solo il riconoscimento pratico di un primato di Dio sul mondo, dei valori spirituali su quelli temporali, ma anche il riconoscimento di una certa opposizione fra loro che non sarà mai pienamente eliminata fintanto che non si compia l’ultimo atto della Redenzione. E l’ultimo atto della redenzione sarà la fine del mondo.

Si dimentica troppo spesso che l’uomo non redento da Cristo è schiavo di Satana.

Il demonio accetta tutto, è disposto ad accettare ogni cosa – tranne Gesù, tranne il mio rapporto vivo, drammatico, personale con un Dio reale e presente.

La fede cristiana sembra che sia sorpassata soltanto perché ha un passo più lungo del nostro e ci precede.”

( Divo Barsotti )

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: