ALEZEIA

La verità vi farà liberi

NoBresso1

Posted by ikzus su 17 febbraio 2010


La mosca cocchiera e la sua Mercedes

Le vane acrobazie di Casini per convincerci che Bresso è come Angela Merkel

Per difendere la sua scelta piuttosto controversa di appoggiare in Piemonte la candidatura di Mercedes Bresso, nota anche per le sue posizioni ultra laiciste, Pier Ferdinando Casini l’ha paragonata a Angela Merkel. Quali siano i punti di contatto tra la “zarina” piemontese e la cancelliera tedesca non si capisce proprio. Le rispettive orgini – la seconda è nata nella Germania comunista e formatasi nell’opposizione al regime; la prima ha percorso i vari gradi della carriera interna al Pci, poi Pds e infine Partito democratico – descrivono traiettorie non solo diverse ma, in sostanza, opposte.

Prescindendo dalle radici culturali, la concreta politica delle alleanze praticata dalle due esponenti politiche è assai istruttiva: la governatrice piemontese ha ottenuto il primo mandato con una coalizione comprendente tutte le formazioni dell’estrema sinistra e mantiene eccellenti rapporti con la maggior parte di queste, oltre a un legame di ferro con i radicali, noti a Torino per le loro convinzioni e pratiche abortiste “d’avanguardia”. La cancelliera ha sempre puntato a un’intesa moderata con i liberali, e solo un esito elettorale di sostanziale pareggio l’ha indotta a una alleanza obbligata e conflittuale con una socialdemocrazia (ma separata dalla Linke) la cui sconfitta è sempre stato il suo obiettivo di fondo.

Tutto ciò Casini lo sa benissimo, anche perché il suo partito, all’opposizione in Piemonte nell’ultimo quinquennio, lo ha sottolineato anche con campagne propagandistiche nettamente ostili alla Bresso. Ora, invece, la presenta come una specie di De Gasperi in gonnella. Un atteggiamento di questo genere, da parte di una forza politica minore che pretende di esercitare la guida dall’esterno su quelle più grandi e radicate illudendosi persino di modificarne l’orientamento di fondo e la natura, una volta si chiamava da mosca cocchiera. Mercedes Bresso incassa le lodi, anche infondate, dell’Udc e poi, se confermata, continuerà la sua politica, non certo quella del povero Casini.

Leggi Così Bresso elude la 194 e prepara l’aborto fai da teLeggi I casiniani dalla parte sbagliataLeggi Fede e Regione

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: